Diari di Viaggio | Sibiu, Romania. Conversazioni con Melinda

La Romania per me è stata soprattutto Sibiu, una piccola e tranquilla cittadina della Transilvania, dove tedeschi (protestanti), ungheresi (cattolici), rumeni (ortodossi) e gli ultimi ebrei vivono fianco a fianco da secoli. Mi ha accolta, tramite CouchSurfing, Melinda – una madre empatia, occhi enormi e capelli nerissimi. Il suo cognome la tradisce: è […]

Scivolare fuori dall’Europa. Guida emotiva per 5 paesi inesplorati ai margini d’Europa

Ripubblico oggi una mia piccola guida emotiva a cinque paesi ai margini d’Europa, scritta quest’estate per Frida lascia la città: Russia, Georgia, Armenia, Turchia e Romania. Cinque micro-storie, cinque micro-motivi per innamorarsi di questi paesi. Non è solo che non serve andare lontano per scoprire posti incredibili che siano anche […]

Cieli tersi e girasoli: viaggiare in Ucraina in treno tra Kiev, Lviv e Odessa

Una cosa ora la so. Blu e giallo sarà, d’ora in poi, sempre e solo Ucraina – cielo e girasoli, metropolitane blu e gialle, treni blu e gialli, cancelli blu e gialli, striscioni, pubblicità, persino transenne e insegne di supermercati o il cielo cupo di pioggia col tramonto sotto. Un […]

Fiori, funghi, api. 22 giorni nelle Repubbliche Baltiche

Ciao a tutti Painderouters, qui è Martina. Un anno fa avevo raccontato l’Olanda e oggi eccomi di ritorno da una nuova avventura backpacking: 22 giorni nelle Repubbliche Baltiche. In realtà 4 giorni in Lituania, 5 in Lettonia e 13 in Estonia. Ma andiamo con ordine. Incantata dalle vie medievali della […]

Budapest | I tesori abbandonati di Ecseri

 di Elisabetta Stringhi foto di Eleonora Sacco (1, 6) ed Elisabetta Stringhi (2, 3, 4) Ecseri si trova a Nagykőrösi út 156, nel XIX distretto di Budapest, ed è un mercatino delle pulci e dell’antiquariato tra i più grandi di quelli dell’Europa dell’Est nonché una delle attrattive principali della capitale ungherese. […]

Itinerari | Romania: Transilvania e Bucarest con CouchSurfing e Blablacar

Forse l’aggettivo più adatto per parlare di Romania è sorprendente. Mi aspettavo molto, ma avrei dovuto aspettarmi di più 😉 Sono partita da sola un mese dopo aver perso il volo per Bucarest, prendendo un’altra offerta. A riprova della regola che le offerte ti aspettano per quando è il momento giusto di andare… […]