La Via degli Dei: guida per andare da Bologna a Firenze a piedi

La via degli dei – così famosa e pubblicizzata che alcuni l’hanno definita il Camino de Santiago italiano, altri l’hanno confusa con la Via Francigena o con una ricostruzione storica della Flaminia Militare. Ma certo la via degli dei non ha tutte queste pretese: è forse solo un insieme di sentieri, strade, […]

Sicurezza in viaggio: oggetti utili e salvavita in città e nella natura

Sicurezza in viaggio. Ne parlo spesso con gli amici, ma non ne scrivo mai. Tanti comportamenti e oggetti fidati negli anni sono diventati così naturali per me che non li vedo come vere e proprie misure di sicurezza. Se penso però agli anni della sbarbataggine e a tutte le situazioni pericolose in […]

Dove è legale fare campeggio libero in Europa (e consigli su dove piantare la tenda)

Mi scrivete sempre in tanti per chiedermi consigli su dove piantare la tenda nei vostri magnifici viaggi on the road, sperando che l’Armata Painderoutiana sia già passata anche dalle zone in cui andrete voi. Anche se ho campeggiato in libertà in tanti Paesi europei, chiaramente non sono e non potrò […]

Isola del Giglio: trekking per esplorare la natura dell’Arcipelago Toscano

Il Giglio è un luogo semplice, dove un mare verde e pulito incontra il profilo maestoso e scuro delle montagne. Per me un piccolo sogno dove ho avuto la fortuna di tornare molte volte. Ho sempre scoperto piccoli sentieri nella macchia che rivelano calette isolate dove tuffarsi e godersi il […]

Alla Sacra di San Michele su ferrata: viaggiare leggeri (e senza peccato)

Angeli, eremiti, santi, esoterismo, giochi di potere e morti violente. Non sto parlando dell’ultima stagione di Game of Thrones, ma della storia di uno dei più bei monasteri d’Italia, la Sacra di san Michele. Mille anni fa era meta di pellegrinaggi, tappa obbligata sulla via Francigena, officina di copisti, burocrati, teologi; […]

Monti Sibillini. Visitare i Piani di Castelluccio dopo il terremoto

I Monti Sibillini sono un posto da brividi. E il motivo vero che li rende un posto viscerale dalla bellezza primordiale è la quasi totale assenza dell’uomo, proprio nel centro e cuore dell’Italia. Ad acuire questo isolamento non è stata solo l’asprezza delle montagne, ma anche le scosse di agosto […]