Itinerario Oslo 4 giorni

E’ vero, Pain de Route si è spostato sempre più ad Est. Ma l’Europa è rimasto quel continente da cui non ci si può staccare, e che si presta a qualche fuga segreta piena di gusti inaspettati.

Ho vissuto in Portogallo e ne ho scritto molto.

Amo la Grecia, da tanti anni. Non ne ho scritto molto, ma magari qualcosa lo troverai.

Ogni tanto si parla di Italia, soprattutto di trekking.

Ah, e la Scandinavia: ho scritto di Islanda e di Norvegia.

Buona lettura!

3 Luglio 2021

«Perché volevo stare tranquillo». Il selvaggio vero, in Val Grande

Per anni la Val Grande è stata per me un mito, o una leggenda da non raccontare troppo ad alta voce, di cui da piccola sfioravo […]
6 Gennaio 2021

Sull’isola di Bornholm in bicicletta, tra memoriali sovietici, paesini in riva al mare e shelter nel bosco

Nel terribile duemilaventi in realtà tre viaggi li ho fatti. Sul filo del rasoio, assumendosi tutti i rischi del caso, scansando una chiusura e una cancellazione […]
9 Ottobre 2020

GR20 in Corsica: come organizzare il trekking parte Nord

Il GR20, o Grande Randonnée 20, è noto come uno dei sentieri escursionistici più difficili e più belli d’Europa. È un trekking che percorre la Corsica […]
8 Settembre 2020

Cammini italiani sugli Appennini da fare in alternativa alla Via degli Dei

Scrivo questo post non definitivo per compensare la fama smisurata che ha guadagnato la Via degli Dei, trekking transappenninico che abbiamo percorso nel 2016 e di […]
31 Luglio 2020

Majella, trekking al Monte Amaro da Caramanico con notte al Bivacco Pelino (2793m)

Con le emozioni dell’Abruzzo ancora calde, scrivo questo post un po’ più tecnico sul trekking di 3 giorni per il Monte Amaro, vetta più alta della […]
9 Luglio 2020

Storia di un uomo e di un bivacco in cima alla Majella, in Abruzzo

Non c’è il sole, in vetta, e sembra inverno. La cupola pietrosa del monte Amaro è attraversata da banchi di nuvole dense, che si sfilacciano tra […]