Una storia ciuvascia e mari. Ma essenzialmente la storia di una persona

Lo dico piano dal fondo di una marshrutka che taglia le foreste di pini sotto un cielo apocalittico, tra violenti acquazzoni e profonde schiarite.– Chyornaya magiya?Lyudmila si allarma. Mi zittisce subito, serissima, si fa il segno della croce ortodosso. Cosa ho detto! E poi sulla marshrutka sono quasi tutti mari: […]