27.01, due punti su Auschwitz

27.01, la Giornata della Memoria. Un rituale, ormai. Certi viaggi non sono solo una sincera curiosità, ma una vera necessità. Andiamo ad Auschwitz? Questa volta, dovevo. Ci sono arrivata su un treno regionale, un’ora e mezza da Cracovia. Quei treni coi sedili imbottiti in fintapelle rossa, le pareti di fintolegno, […]

Le 10 cose che amo del Portogallo

Meno otto giorni alla fine dell’Erasmus. Non chiedetemi se sono felice o triste: è una cosa che è iniziata e che come tutte le cose deve finire. Lo sapevo già, era nel contratto. Quindi niente domande: è semplicemente una delle tante finestre della vita. Scrivere mi aiuta a pensare. Questo post […]

Una tenda sotto il cielo

Ho 21 anni e 10 mesi. Ho perso il conto delle volte in cui ho avuto paura di morire, in cui mi sono sentita dare della pazza incosciente, in cui ho dormito per terra, chiesto passaggi a sconosciuti, assaggiato frutti assurdi, visto luoghi di una bellezza catartica, provato la più […]

Grecia, le Cicladi: c’è un’isola per te

Le Cicladi sono probabilmente la regione più bella della Grecia. 220 isole e isolotti rocciosi e brulli, che il Meltemi ogni estate, per due mesi (luglio e agosto!), tenta di spazzare via, sono chiamati così perché le isole principali sono disposte a cerchio. Nell’Arcipelago, oggi, esistono isole votate interamente al turismo di massa […]

Itinerario di 9 giorni in Islanda e una piccola guida per un primo viaggio sull’isola

C’è un’isola, su nell’Atlantico a lambire il circolo polare Nord, dove tutto è surreale e incredibile – è la terra del ghiaccio, l’Islanda. Terra dal fascino primordiale in cui non si finisce mai di rimanere a bocca aperta per i paesaggi maestosi, ma non solo. Cara, sì, ma non poi tanto, in Islanda […]

Visitate Roma

Ah! Figuratevi se proprio io ho trovato il coraggio di avvicinare Roma. Non parlo mai nemmeno dell’Italia, ve ne sarete accorti, dai. E vi sarete chiesti il perché: forse perché sento che questo Paese non fa molto per me? Perché non lo conosco ancora abbastanza? O forse perché non basterebbe un’intera vita per conoscerlo… […]