Un blog spericolatissimo

Storie appena pubblicate. Torna quando vuoi e ce ne sarà sempre una nuova.
19 Marzo 2020

Mtskheta: cosa vedere in mezza giornata nella “città santa” della Georgia

In tempi di quarantena il pensiero torna indietro alla Georgia, terra dell’abbondanza e dell’accoglienza, su cui ogni volta penso di aver scritto troppo poco. Oggi parliamo […]
5 Marzo 2020

Trekking da Kalaw al lago Inle, Myanmar: info pratiche

Del viaggio in Myanmar che ho portato a novembre 2019 i momenti più belli sono stati quelli vissuti durante il trekking da Kalaw al lago Inle. […]
12 Febbraio 2020

Cose insolite da vedere a San Pietroburgo in 3 giorni

Grazie al nuovo visto gratuito per San Pietroburgo, Kaliningrad e la regione di Leningrado, mi sono finalmente decisa a scrivere questo post. Perché qui sul blog […]
26 Gennaio 2020

Cosa vedere a Vladivostok, una città bellissima

A Vladivostok si va perché è lì che finisce la terra e inizia il Pacifico. Fa strano trovarsi di fronte alla vastità del mare, dopo aver […]
16 Gennaio 2020

Appunti dalla Transiberiana. Storia di un vagone pieno di operai di un’enorme raffineria siberiana e di un ragazzo di nome Vitaminka

Che ogni addio sia sempre un po’ uno strazio è risaputo. Denso, sì, ma alla fine penoso e con quella punta di imbarazzo che non riusciamo […]
10 Gennaio 2020

12 mete painderoutiane per il 2020. Ovvero 12 posti ‘sfigati’ ma belli

È più di un mese che non mi faccio viva qui sul blog e ritornare alla routine della scrittura è sempre una fatica. Quest’anno, per vari […]

Terre inesplorate, luoghi di confine

Cultura invisibile, vicino e lontano Est, viaggi selvatici

Su di me

inle-lake-myanmar

Eccoti su Pain de Route, ti aspettavo!

Mi chiamo Eleonora e sono una che fin da piccola non sapeva stare ferma. Sono una linguista e da quando ho 18 anni esploro palmo a palmo il Nuovo Est (ma non solo), per capire col corpo oltre che con la mente. Mi piacciono le città incasinate e piene di gente, il tè bollente bevuto guardando fuori dal finestrino di un treno, dormire in tenda e cantare davanti ai falò. Leggi la mia storia nella sezione chi sono.

Appunti di viaggio

Vite straordinarie, avventure leggendarie, appunti dalla strada. Il pezzo forte di Pain de Route.
18 Marzo 2019

Appunti dall’Islanda. Di silenzi, umanità e spontaneità

Questo probabilmente sarà il post più corto dell’intera storia di Pain de Route, perché l’effetto principale che l’Islanda mi fa è togliermi le parole. Di fronte […]
21 Gennaio 2019

Appunti dal Kazakistan. Di yurte, del gelo e di sortilegi

Altri appunti di viaggio dal Kazakistan, una terra immensa e desolata, battuta da sabbie, venti e nevi, abitata da un popolo silenzioso e gentile. Il gelo […]
4 Gennaio 2019

Appunti dal Tagikistan. Di spose bianchissime, dell’Afghanistan e di una bambina di nome Bibi

Gamarjoba painderoutiani, qui Tbilisi e cieli azzurri che vi racconterò molto presto. Dopo le settimane affannosissime di Natale e qualche giorno in viaggio con Sherpa e […]
26 Dicembre 2018

Appunti dal Tagikistan. Di camionisti solitari, di altopiani desertici e della banalità del male

Di Leòn ho avuto paura, eppure in qualche modo ripensando al mondo visto dai suoi occhi mi ci sono affezionata. Viaggiando ho imparato ad appuntarmi le […]
error: