Foto di Angelo Zinna per Cemento

Mentre io viaggiavo in Iran e Angelo era appena tornato dal Kirghizistan, tra Pain de Route ed Exploremore nasceva l’idea di mettere giù, con quattro mani e due teste, un podcast divulgativo, ma ben documentato, sul Nuovo Est.

Ne è nato un podcast solido (da qui Cemento), che rimarrà a disposizione per chiunque avrà sete e curiosità di un Est più approfondito di una storia Instagram, vero e oltre i soliti cliché.

Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti i link di approfondimento per ogni episodio.

04 – All you need is plov

Ascolta “04 – All You Need is Plov” su Spreaker.

Una puntata dedicata alle prodezze alimentari dell’Unione Sovietica, che da noi non godono certo di ottima fama. Dietro la standardizzazione della cucina e l’industrializzazione degli alimenti, c’era essenzialmente un uomo solo: Anastas Mikoyan, bolscevico della prima guardia sopravvissuto a tutte le purghe staliniane e morto felicemente in pensione nel 1978. Ma parlare di URSS senza parlare di alcol è un po’ come parlare di cucina italiana senza parlare di vino. Eccovi servite quindi le incredibili storie dello Champagne Sovietico e, ovviamente, della vodka.

03 – Vacanze a Chernobyl

Ascolta “03 – Vacanze a Chernobyl” su Spreaker.

Quanto è etico visitare Chernobyl? La domanda è quantomai attuale, specie dopo l’enorme successo riscosso dalla serie della HBO. Angelo racconta la sua esperienza all’interno della zona di esclusione in un dibattito con Eleonora che, pur avendone avuto la possibilità, per scelta non ci è mai stata.

02 – Viaggi brutali

Ascolta “02 – Viaggi Brutali” su Spreaker.

Nel 2019 il Bauhaus ha compiuto cent’anni. La rivoluzione architettonica iniziata da Gropius ha cambiato per sempre il modo di abitare. Anche in Unione Sovietica il costruttivismo prima e il modernismo poi hanno lasciato quelli che erano considerati orrori in cemento e che oggi invece spopolano su Instagram, completamente svuotati del loro senso originale. Che stia iniziando (o sia già iniziata) una nuova fase di rivalutazione dell’architettura in cemento, che per decenni ha simboleggiato la tristesse del vivere oltrecortina?

Ospiti: il fotografo Roberto Conte

01 – Un Nuovo Est?

Ascolta “01 – Un Nuovo Est?” su Spreaker.

Che cos’è il Nuovo Est? Puntata introduttiva per circoscrivere un’area geografica e culturale sempre più inafferrabile, ma che sta godendo negli ultimi anni di una rapida riqualificazione un po’ hipster, che ha però senza dubbio il merito di rispolverare luoghi e culture che non hanno mai smesso di essere interessanti. Sempre con il rischio di scadere in stereotipi e banalizzazioni, intrisi come siamo del nostro western gaze, proviamo a definire questo Nuovo Est.

Cemento Podcast: lo trovi anche su

Segui Cemento

error: